fbpx

Vino Rosso o Vino Bianco? Chi ha più Appeal?

Condividi su facebook
Facebook 0
Condividi su linkedin
LinkedIn 0
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Vino Rosso O Vino Bianco

Da un indagine realizzata da Gap Studi e Consulenze, in collaborazione con l’università di Verona, e sulla base dei dati di bilancio relativi al triennio 2014-2016 di sei tipologie diverse, è emerso che il Valpolicella e Amarone della zona di Verona risulta essere il terzo vino più redditizio e quindi con più appeal. Gustazo Bussinello di Gap Studi e Consulenze, spiega che da queste analisi viene dimostrato il trend positivo di sviluppo sia del fatturato che dei margini aziendali incrementati di oltre il 20%.

I primi della classe sono i vini toscani: le cantine del Chianti e del Brunello raggiungo un punteggio più che ottimo. Al terzo posto il nostro Valpolicella, che grazie ad una struttura patrimoniale solida, conferisce alle cantine produttrici come la nostra una importante solidità aziendale.

L’indagine realizzata da Gap Studi e Consulenze è stata condotta grazie ad uno strumento professionale chiamato Analisi competitiva di benchmark. Lo studio è stato suddiviso in quattro sotto-analisi diverse sia a livello quantitativo che qualitativo. Le due grandi categorie sono quelle dell’analisi di determinate aree geografiche italiane e di specifici vini conosciuti nel mondo. Per entrambe sono stati applicati criteri di fatturato e completezza di bilancio, in modo da determinare il merito gestionale e approfondire i canali geografici di vendita, cioè Italia e il resto del mondo. Per l’analisi di tipo quantitativo invece, lo studio si è basato solo su alcuni importanti indicatori di bilancio, anche per una questione di campioni. Per rendere l’idea, l’analisi qualitativa delle tipologie di vino ne ha considerate 179 tutte imprese che nel 2016 hanno fatturato più di 3 milioni di euro, mentre quella qualitativa ne ha valutati 23. Guardando le aree geografiche invece, l’indagine qualitativa ha coinvolto 364 campioni con fatturato oltre i 5 milioni di euro, 2332 quella quantitativa.

Confronto Vini

Leggi anche

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo.

[yasr_visitor_votes size="medium"]

..oppure condividilo

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su google
Condividi su email
Condividi su pinterest

Commenta questo articolo

Altri articoli che potresti leggere

×

Carrello

I dati forniti a BonazziWine.it (di seguito chiamato Sito) nell’ambito della piattaforma informatica accessibile tramite il dominio del Sito. saranno trattati nel rispetto delle disposizioni di cui al Decreto Legislativo 196/2003 e successive modifiche e integrazioni in materia di protezione dei dati personali (di seguito, per brevità, il “Codice della Privacy”). Ai sensi dell’articolo 13 del Codice della Privacy, il Sito informa l’utente di quanto segue.

Titolare del trattamento
Il Titolare del trattamento dei dati personali è la società Azienda Agricola Bonazzi Dario e Fabio, con sede legale in Via Valpolicella, 24 – 37029 S.Pietro in Cariano (VR), registrata presso la Camera di Commercio di Verona (di seguito, per brevità, il “Titolare”) nella persona che di volta in volta ha la rappresentanza legale, salvo che non sia nominato un responsabile ai sensi della dell’art. 29 del D.lgs. n. 196/2003.

Natura dei dati trattati e finalità del trattamento
I dati dell’utente sono raccolti e utilizzati esclusivamente per finalità direttamente connesse e strumentali all’attivazione e al funzionamento dei servizi forniti dal Titolare, per l’adempimento agli obblighi previsti dalla legge e per l’esercizio dei propri diritti in sede giudiziaria.

Con la registrazione al Sito, così come descritta nelle Condizioni Generali di Vendita, l’utente accetta di fornire i propri dati personali per finalità quali l’acquisto di prodotti e servizi sul Sito

Comunicazione dei dati
I dati personali dell’utente possono essere comunicati, a soggetti determinati, incaricati dal Titolare della fornitura di servizi strumentali o necessari all’esecuzione delle obbligazioni connesse alla registrazione al Sito e all’acquisto on line, nei limiti e in conformità alle istruzioni impartite.

In particolare i dati potranno essere comunicati a:

persone, società o studi professionali, che prestino attività – a titolo esemplificativo – di assistenza, consulenza o collaborazione al Titolare in materia contabile, amministrativa, legale, tributaria e finanziaria;
pubbliche amministrazioni per lo svolgimento delle funzioni istituzionali nei limiti stabiliti dalla legge;
Modalità del trattamento
I dati saranno memorizzati sia su supporti informatici che, ove necessario, su supporti cartacei: essi verranno trattati mediante operazioni di registrazione, consultazione, comunicazione, conservazione, cancellazione, effettuate in prevalenza con l’ausilio di strumenti elettronici, assicurando l’impiego di misure idonee per la sicurezza dei dati trattati e garantendo la riservatezza dei medesimi.

Diritti dell’interessato
Ai sensi dell’articolo 7 del Codice della Privacy, l’utente ha diritto di ottenere, in ogni momento, la conferma dell’esistenza dei dati che lo riguardano e delle finalità per cui vengono utilizzati. Ha altresì il diritto di chiedere l’aggiornamento o la rettifica, la cancellazione o il blocco dei dati e di opporsi, in tutto o in parte, al loro trattamento.

L’art. 7. del Codice della Privacy dispone, in merito al diritto di accesso ai dati personali e altri diritti, che:

L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
dell’origine dei dati personali;
delle finalità e modalità del trattamento;
della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
degli estremi identificativi del Titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’articolo 5, comma ii;
dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentanti designati nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
L’interessato ha diritto di ottenere:
l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, oltre che pertinenti allo scopo della raccolta;
al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
Per esercitare i diritti sopraindicati, nonché per ricevere informazioni relative ai soggetti presso i quali i dati sono archiviati o ai quali i dati vengono comunicati ovvero ai soggetti che, in qualità di responsabili o incaricati, possono venire a conoscenza dei suoi dati, l’utente potrà rivolgerti al Titolare inviando una richiesta al seguente indirizzo e-mail: info@bonazziwine.it

Durata del trattamento
Il trattamento avrà una durata non superiore a quella necessaria alle finalità per le quali i dati sono stati raccolti in ottemperanza agli obblighi di natura civilistica, fiscale e tributaria vigenti.

20054